Significato ad interim: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

Ad interim è una locuzione latina che si utilizza per indicare una situazione temporanea, vale a dire una posizione che viene assunta temporaneamente in attesa dell’arrivo di una figura definitiva. Il termine ad interim ha una vasta portata, e può essere utilizzato in molti contesti diversi, come ad esempio nel mondo del lavoro, della politica o della giurisprudenza.

Il significato di ad interim è spesso legato alla temporaneità della situazione, ma non sempre. Infatti, in alcuni casi, la locuzione può indicare anche l’importanza e la responsabilità della posizione temporanea che viene assunta. Ad esempio, un dirigente ad interim può essere chiamato a gestire una situazione difficile e delicata, che richiede una grande competenza e capacità decisionale.

La locuzione ad interim viene utilizzata spesso in ambito lavorativo, soprattutto quando si parla di assunzioni temporanee. In questo caso, la figura che viene assunta ad interim viene chiamata a svolgere un determinato ruolo per un periodo limitato di tempo, in attesa dell’arrivo di una figura definitiva. Il lavoro ad interim può essere svolto in diversi settori, come ad esempio quello amministrativo, commerciale, finanziario o sanitario.

Anche nel mondo della politica, la locuzione ad interim viene spesso utilizzata per indicare una figura temporanea che viene chiamata a svolgere una determinata funzione. Ad esempio, un sindaco ad interim viene nominato in casi di emergenza, quando il sindaco eletto non è in grado di svolgere il proprio lavoro per motivi di salute o di altro tipo.

In ambito giuridico, infine, la locuzione ad interim viene utilizzata per indicare una decisione temporanea che viene presa in attesa di una decisione definitiva. Ad esempio, un giudice può emettere un’ordinanza ad interim per tutelare i diritti di una parte in attesa di una decisione definitiva.

In conclusione, il significato di ad interim è legato alla temporaneità della situazione, ma non solo. La locuzione può indicare anche l’importanza e la responsabilità della posizione temporanea che viene assunta, e viene utilizzata in molti contesti diversi, come quello lavorativo, politico o giuridico.

Sinonimi di ad interim

Ecco alcuni sinonimi della locuzione ‘ad interim’:

1. Temporaneamente: indica che si tratta di una situazione provvisoria fino all’arrivo di una figura definitiva.
2. Fino a nuovo ordine: si riferisce a una decisione che rimane in vigore fino a una nuova comunicazione.
3. Pro tempore: indica che si tratta di una figura temporanea che svolge una funzione specifica in attesa di una decisione definitiva.
4. Interinale: si riferisce ad una figura lavorativa assunta per un periodo limitato di tempo.
5. Transitorio: indica che si tratta di una situazione temporanea che verrà sostituita in futuro da una decisione definitiva.

I suoi contrari

La locuzione “ad interim” indica una situazione temporanea, pertanto i suoi contrari sono:

1. Definitivo: indica una situazione stabile e duratura.
2. Permanente: si riferisce a una situazione che non è destinata a cambiare nel tempo.
3. Stabile: indica una situazione che non subisce variazioni nel tempo.
4. Costante: si riferisce a una situazione che rimane uguale nel tempo.
5. Duraturo: indica una situazione che dura a lungo nel tempo.

Frasi con la parola ad interim ed esempi

1. Il presidente della società si è dimesso improvvisamente, e finché non sarà trovato un nuovo presidente, il direttore amministrativo svolgerà il ruolo di presidente ad interim.
2. La corte ha emesso un’ordinanza ad interim per bloccare temporaneamente l’esecuzione della sentenza, in attesa della decisione definitiva della Corte d’appello.
3. L’azienda ha assunto un’assistente amministrativa ad interim per il periodo estivo, in sostituzione dell’impiegato che è in ferie.

Elisabetta Mariani