Significato alias: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola “alias” ha origine latina e significa “altrimenti conosciuto come”. Si tratta di un termine molto utilizzato nel linguaggio informatico e nel mondo della giustizia.

Nel mondo informatico, “alias” viene utilizzato per indicare un nome alternativo utilizzato per accedere a un determinato account o profilo. Ad esempio, un utente potrebbe avere come nome utente “MarioRossi”, ma utilizzare “SuperMario” come alias per rendere il proprio profilo più accattivante. Inoltre, “alias” è utilizzato anche per indicare un indirizzo email secondario associato a un account principale.

Nel mondo della giustizia, “alias” viene utilizzato per indicare un nome o un soprannome alternativo utilizzato da un individuo per nascondere la propria vera identità. Ad esempio, un criminale potrebbe utilizzare un alias per sfuggire alle autorità e continuare a commettere reati sotto un nome falso.

Il significato di “alias” è quindi quello di indicare un nome alternativo o falso utilizzato da un individuo per nascondere la propria identità o per motivi pratici, come nel caso dei nomi utente su internet.

Tuttavia, l’utilizzo di “alias” può avere anche effetti negativi, come nel caso dei crimini commessi sotto un nome falso. In questi casi, le autorità possono trovare difficoltà nell’identificazione e nell’arresto del colpevole, poiché il suo vero nome è sconosciuto.

In sintesi, il significato di “alias” è quello di indicare un nome alternativo o falso utilizzato da un individuo per motivi di praticità o per nascondere la propria identità. Tuttavia, l’utilizzo di un alias può avere anche ripercussioni negative, in particolare nel mondo della giustizia.

Sinonimi di alias

Ecco alcuni sinonimi della parola “alias” con una breve descrizione:

– Pseudonimo: un nome d’arte o fittizio utilizzato al posto del nome reale.
– Nome d’arte: un nome scelto da un artista per utilizzarlo nella sua professione.
– Soprannome: un nome alternativo utilizzato per riferirsi a qualcuno.
– Nickname: un soprannome utilizzato online o in giochi.
– Nome di battaglia: un nome utilizzato da un soldato o da un membro di un’organizzazione militare o terroristica.
– Nome in codice: un nome usato per mantenere segrete le informazioni o per indicare un’operazione militare o di spionaggio.
– Heteronimo: un nome utilizzato da un autore per rappresentare una personalità o uno stile di scrittura differente.
– Identità segreta: un nome o una personalità utilizzati per nascondere la vera identità di qualcuno.

I suoi contrari

“Contrari di alias” potrebbero essere espressi come segue:

– Nome reale: il nome corretto e ufficiale di una persona.
– Identità certa: la conoscenza esatta dell’identità di un individuo.
– Nome proprio: il nome specifico di una persona, diverso da un generico alias.
– Identità rivelata: l’atto di svelare la vera identità di qualcuno.
– Nome noto: il nome di una persona che è ampiamente riconosciuto o famoso.
– Identità confermata: la verifica ufficiale dell’identità di un individuo.
– Nome completo: il nome e il cognome di una persona, inclusi eventuali secondi nomi o iniziali.
– Identità pubblica: l’immagine e l’identità che una persona sceglie di presentare al pubblico.

Frasi con la parola alias ed esempi

Eccoti 5 frasi di esempio con la parola “alias”:

1. Durante il mio primo anno di università, mi facevo chiamare “Max”, che è il mio alias preferito.
2. Il cantante ha deciso di utilizzare un alias per il suo nuovo album perché voleva cambiare il suo stile musicale.
3. L’uomo era noto con l’alias di “Jack lo Squartatore” per i suoi omicidi a Londra nel 1888.
4. Ho creato un nuovo alias per il mio account di posta elettronica in modo da non ricevere spam.
5. L’attore ha usato un alias per partecipare a un’audizione in modo che il regista non fosse influenzato dal suo status di celebrità.

Elisabetta Mariani