Significato bigotto: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

Il termine bigotto è spesso usato in modo dispregiativo per indicare una persona che ha una mentalità chiusa e intollerante verso idee e opinioni diverse dalle proprie. Ma qual è il vero significato di questa parola?

Il bigotto si distingue per la sua incapace di accettare opinioni diverse dalle proprie e per la sua intolleranza verso chiunque non condivida i suoi valori e le sue convinzioni. Questa figura è spesso associata alla religione, ma in realtà può essere presente in qualsiasi contesto culturale o politico.

Il significato di bigotto risale alle radici etimologiche della parola, che deriva dal francese “bigot”, usato per descrivere persone ipocrite e ostentatamente religiose. Più in generale, il bigotto è colui che si arroga il diritto di giudicare e condannare gli altri, senza accettare alcuna forma di dialogo o confronto.

Il bigotto non è necessariamente una persona ignorante o poco istruita. Al contrario, spesso si tratta di individui colti e ben informati, ma che utilizzano la loro conoscenza per giustificare le proprie convinzioni e rafforzare la propria posizione. In questo modo, il bigotto diventa una sorta di dogmatico, convinto di essere l’unico depositario della verità e dell’autenticità.

Il bigotto può rappresentare un grave ostacolo alla convivenza pacifica e alla crescita culturale, poiché impedisce lo scambio di idee e la costruzione di un dialogo costruttivo tra le persone. Tuttavia, è importante sottolineare che il bigottismo non è una caratteristica intrinseca di una persona, ma può essere il risultato di una serie di condizionamenti sociali e culturali.

In conclusione, il significato di bigotto si riferisce a una persona dalla mentalità chiusa e intollerante, che non accetta le opinioni diverse dalle proprie e che si arroga il diritto di giudicare e condannare gli altri. Il bigotto può rappresentare un grave ostacolo alla convivenza pacifica e alla crescita culturale, ma è importante ricordare che questa figura non è una caratteristica intrinseca di una persona, ma può essere il risultato di una serie di condizionamenti sociali e culturali.

Sinonimi di bigotto

Ecco alcuni sinonimi di bigotto:

1. Intollerante: persona che non accetta idee diverse dalle proprie.
2. Fanatico: individuo estremamente devoto alle proprie convinzioni, senza accettare altre opinioni.
3. Dogmatico: persona che si attiene rigidamente a dogmi e dottrine senza alcuna apertura mentale.
4. Prevenuto: individuo che giudica le persone o le situazioni senza conoscere i fatti o le circostanze.
5. Retrogrado: persona con idee antiquate e tradizionaliste, che non si adegua ai cambiamenti sociali.
6. Conservatore: individuo che difende le tradizioni e le istituzioni del passato, senza accettare i cambiamenti culturali.
7. Estremista: persona che adotta posizioni estreme e radicali, senza considerare altre opinioni o soluzioni.
8. Ostinato: individuo che mantiene saldamente le proprie convinzioni, senza permettere il confronto con altre idee.

I suoi contrari

Il bigotto è una persona intollerante e chiusa di mente, perciò i suoi contrari sono chi è aperto al dialogo e alla diversità, che non giudica senza conoscere, che è tollerante e rispettoso degli altri, che non è fanatizzato o dogmatico, che accetta i cambiamenti sociali e le nuove idee.

Frasi con la parola bigotto ed esempi

1. Non posso sopportare il suo comportamento bigotto: ogni volta che parliamo di politica o di religione, lui si arrabbia e mi giudica senza ascoltare le mie opinioni.
2. La società non può progredire se ci sono troppe persone bigotte che rifiutano le nuove idee e le innovazioni, oppure che non rispettano le diversità e le minoranze.
3. Ho deciso di allontanarmi da quella cerchia di amici bigotti che pensano di avere sempre ragione e che fanno finta di non capire il punto di vista degli altri.

Elisabetta Mariani