Significato cianotico: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola cianotico è una parola che viene utilizzata in campo medico per descrivere un sintomo osservabile in alcune malattie. Quando una persona è cianotica, significa che la pelle, le labbra e le mucose appaiono di un colore bluastro, a causa del basso livello di ossigeno nel sangue. Il termine cianotico deriva dal greco kyanos, che significa blu.

Il significato di cianotico è quindi legato ad un problema di circolazione sanguigna, in particolare ad una riduzione della quantità di ossigeno presente nel sangue. Questo può essere causato da diverse patologie, come la broncopneumopatia cronica ostruttiva, l’insufficienza cardiaca, la polmonite e l’asma, solo per citarne alcune.

La parola cianotico viene utilizzata principalmente dai medici per indicare uno dei sintomi presenti in queste patologie. In particolare, il colore bluastro della pelle e delle mucose è un segno evidente di una ridotta quantità di ossigeno nel sangue, ed è un indicatore della gravità della malattia.

Il significato di cianotico è quindi molto importante per la diagnosi e la cura di queste patologie. Il cianotico è un sintomo che va sempre preso in considerazione dai medici, poiché può indicare la presenza di una malattia grave.

Inoltre, il termine cianotico può essere utilizzato anche in ambito metaforico, per indicare una persona o una situazione che si presenta in modo poco naturale o poco sano. Ad esempio, si può parlare di un cielo cianotico per indicare un cielo che appare di un colore poco naturale.

In conclusione, il significato di cianotico è legato ad un sintomo che può indicare la presenza di una malattia grave. È quindi importante che i medici prestino attenzione a questo sintomo per una corretta diagnosi e terapia. La parola cianotico è quindi una parola fondamentale nel vocabolario medico, che indica un sintomo visibile e significativo per la salute del paziente.

Sinonimi di cianotico

Ecco alcuni sinonimi della parola cianotico e le relative descrizioni:

1. Livido – Si riferisce a una colorazione bluastra della pelle o dei tessuti causata da un’insufficiente ossigenazione del sangue.
2. Bluastro – Si riferisce a una colorazione bluastra o grigiastra della pelle o delle membrane mucose causata dalla mancanza di ossigeno.
3. Cianotintura – Si riferisce a una colorazione bluastra delle parti del corpo, causata dall’accumulo di pigmenti nei tessuti.
4. Cianosi – Si riferisce a una colorazione bluastra o violacea della pelle o delle mucose, causata da una ridotta ossigenazione del sangue.
5. Ipopossia – Si riferisce a un basso livello di ossigeno nel sangue, che può causare una colorazione bluastra della pelle o delle mucose.

I suoi contrari

1. Normocromico: La pelle e le mucose hanno un colore normale.
2. Eritematoso: La pelle è di colore rosso vivo.
3. Ipossico: La quantità di ossigeno nel sangue è normale.
4. Roseo: La pelle e le mucose hanno un colore rosato.
5. Iperossico: La quantità di ossigeno nel sangue è elevata.

Frasi con la parola cianotico ed esempi

1. Il paziente era cianotico a causa dell’insufficienza cardiaca, e i medici hanno immediatamente somministrato ossigeno per stabilizzarlo.
2. Dopo l’incidente, il viso del ciclista era cianotico e segnato dalle escoriazioni, ma fortunatamente non aveva subito danni gravi.
3. La donna anziana soffriva di broncopneumopatia cronica ostruttiva, e ogni tanto diventava cianotica a causa della ridotta quantità di ossigeno nel sangue.

Elisabetta Mariani