Significato devianze: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

Le devianze sono comportamenti o azioni che si discostano dalla norma o dalle aspettative sociali. Sono considerate devianti quelle azioni che non sono accettate dalla maggior parte della società e che possono portare a conseguenze negative per chi le compie.

Il significato di devianze è spesso associato a comportamenti come la criminalità, la tossicodipendenza, la prostituzione, la violenza domestica e altre forme di comportamento antisociale. In realtà, le devianze possono assumere molte forme diverse e possono essere legate a fattori come l’età, il genere, la classe sociale, l’orientamento sessuale e la razza.

Il concetto di devianza è stato oggetto di studio da parte di molti studiosi del comportamento umano. La sociologia, la criminologia e la psicologia sono solo alcune delle discipline che si sono interessate a questo tema. Gli studiosi si sono chiesti perché alcune persone si comportano in modo deviante e quali sono le cause di questo comportamento.

Una delle teorie più popolari sulle devianze è la teoria dell’etichettamento. Secondo questa teoria, le devianze sono causate dalla percezione che gli altri hanno delle persone che le commettono. Se una persona viene etichettata come deviante, essa tenderà a comportarsi in modo deviante, in quanto la società non le offre altre opzioni.

Le devianze possono avere conseguenze negative per chi le compie. Chi si comporta in modo deviante può subire la disapprovazione della società, essere emarginato o addirittura incarcerato. Tuttavia, le devianze possono anche avere effetti positivi. Ad esempio, alcune invenzioni e innovazioni sono state sviluppate da persone che si sono comportate in modo deviante rispetto alla norma.

In conclusione, le devianze sono comportamenti che si discostano dalla norma o dalle aspettative sociali. Il significato delle devianze è complesso e varia a seconda del contesto in cui si verificano. Gli studiosi del comportamento umano hanno cercato di comprendere le cause delle devianze e le conseguenze che possono avere per chi le compie. Pur avendo spesso conseguenze negative, le devianze possono anche portare a risultati positivi e innovativi.

Sinonimi di devianze

Ecco alcuni sinonimi della parola devianze:

1. Comportamenti anomali: si riferisce a comportamenti che si distinguono dalla norma.
2. Azioni trasgressive: indica azioni che violano le norme sociali.
3. Condotta immorale: si riferisce a comportamenti che vengono giudicati come sbagliati dal punto di vista morale.
4. Pratiche scorrette: si riferisce a pratiche che non rispettano le regole o le norme stabilite.
5. Attività illecite: si riferisce a comportamenti illegali o non permessi dalla legge.

I suoi contrari

1. Norma rispettata: indica un comportamento che è in linea con le aspettative sociali.
2. Convenzionalità: si riferisce all’adesione alla regole e alle norme stabilite dalla società.
3. Morale integra: indica una condotta che rispetta i valori e le norme morali.
4. Correttezza: si riferisce al rispetto delle regole e delle leggi.
5. Comportamento accettabile: indica un comportamento che non è considerato deviante dalla maggioranza della società.

Frasi con la parola devianze ed esempi

1. Le devianze sessuali sono spesso mal viste dalla società, ma ci sono diverse teorie che cercano di spiegare perché alcune persone si sentono attratte verso comportamenti sessuali non convenzionali.
2. Gli studiosi della criminologia hanno cercato di comprendere le cause delle devianze criminali, come la criminalità organizzata o la delinquenza giovanile, al fine di sviluppare strategie di prevenzione ed intervento efficaci.
3. Le devianze culturali possono essere un modo per le minoranze di affermare la propria identità e lottare contro la discriminazione, ma allo stesso tempo possono portare alla marginalizzazione e all’emarginazione sociale.

Marco Romano