Significato equivalenti: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola equivalenti ha un significato molto importante in diversi ambiti, come la matematica, la chimica e la fisica. In ogni caso, il termine si riferisce a due o più elementi che hanno lo stesso valore o la stessa importanza.

In campo matematico, ad esempio, due frazioni sono equivalenti quando hanno lo stesso valore numerico. Ciò significa che sebbene la forma delle frazioni possa essere diversa (ad esempio, 1/2 e 2/4), esse rappresentano la stessa quantità.

In chimica, invece, il concetto di equivalenti si riferisce alla quantità di una sostanza che reagisce con un’altra sostanza in una determinata reazione chimica. In altre parole, l’equivalente chimico rappresenta una quantità specifica di una sostanza che reagisce con un’altra sostanza in modo proporzionale alla sua massa.

In fisica, invece, il termine equivalenti può essere utilizzato per descrivere l’energia equivalente a una certa quantità di massa, come nel celebre principio di equivalenza di Einstein (E=mc²), che stabilisce che la massa e l’energia sono equivalenti e si possono convertire l’una nell’altra.

In generale, quindi, il concetto di equivalenti si riferisce sempre a due o più elementi che hanno lo stesso valore o la stessa importanza in un determinato contesto. Questo può essere particolarmente utile in situazioni in cui è necessario confrontare diverse grandezze o valori, ma può anche aiutare a semplificare i calcoli matematici o a comprendere meglio le proprietà delle sostanze chimiche.

In definitiva, il significato di equivalenti è sempre legato al concetto di uguaglianza o corrispondenza tra due o più elementi, e la sua comprensione è importante in diversi ambiti di studio e ricerca.

Sinonimi di equivalenti

Ecco alcuni sinonimi della parola equivalenti:

1. Omologhi – Elementi che hanno la stessa funzione o struttura in organismi diversi.
2. Paritetici – Termini che si riferiscono a due elementi o gruppi che sono uguali in valore o importanza.
3. Analoghi – Elementi che condividono caratteristiche simili, ma non necessariamente la stessa funzione o struttura.
4. Corrispondenti – Elementi che si riferiscono a due cose che hanno una relazione diretta o rappresentano la stessa cosa in contesti diversi.
5. Simili – Elementi che hanno caratteristiche o proprietà che sono vicine tra loro, ma non necessariamente identiche.

I suoi contrari

1. Diversi – Elementi che non hanno lo stesso valore o la stessa importanza.
2. Disparati – Elementi che non sono correlati o non hanno caratteristiche simili.
3. Ineguali – Elementi che non sono uguali in valore o importanza.
4. Non corrispondenti – Elementi che non rappresentano la stessa cosa in contesti diversi.
5. Incomparabili – Elementi che non possono essere confrontati o messi a confronto.

Frasi con la parola equivalenti ed esempi

1. In chimica, l’equivalente chimico di una sostanza è la quantità della stessa sostanza che può reagire con un mole di idrogeno, mentre l’equivalente di ossigeno è la quantità della stessa sostanza che può reagire con mezzo mole di ossigeno.

2. Nella teoria della relatività di Einstein, la massa e l’energia sono considerati equivalenti e possono essere convertiti l’uno nell’altro attraverso la famosa equazione E=mc².

3. La matematica ci insegna che due frazioni che hanno lo stesso valore numerico sono equivalenti, anche se la loro forma può essere diversa, ad esempio 1/2 è equivalente a 2/4 o a 3/6 o a 4/8, e così via.

Elisabetta Mariani