Significato estorsione: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

L’estorsione è un reato grave e di grande impatto sociale, che consiste nell’obbligare una persona a cedere il proprio denaro o beni attraverso minacce o violenze. Il significato di estorsione è quindi legato alla prevaricazione e alla sopraffazione del più debole da parte del più forte, che cerca di ottenere vantaggi illeciti in modo illegale.

Il reato di estorsione è previsto dall’articolo 629 del codice penale italiano, che lo definisce come “la condotta di colui che, con minaccia o violenza, costringe taluno a dare o a promettere indebitamente denaro o altra utilità”. La pena prevista per chi commette questo reato va da un minimo di 4 anni a un massimo di 12 anni di reclusione, a seconda delle circostanze.

Il significato di estorsione è quindi legato alla costrizione, alla coercizione e alla violenza: il soggetto che si rende colpevole di questo reato cerca di ottenere un vantaggio economico o patrimoniale attraverso la forza, la minaccia o l’intimidazione. In molti casi, l’estorsione è legata all’attività criminale organizzata, che utilizza questo metodo per gestire e controllare il territorio.

Per comprendere appieno il significato di estorsione, è necessario considerare anche le sue conseguenze. Infatti, l’estorsione non è solo un reato contro la persona che viene vittima della prevaricazione, ma ha anche un impatto negativo sulla società nel suo complesso. L’estorsione infatti è un fenomeno che genera paura e insicurezza tra la popolazione, minando la fiducia nei confronti delle istituzioni e della giustizia.

Per contrastare l’estorsione, è necessario un impegno comune da parte di tutte le istituzioni e della cittadinanza. Le forze dell’ordine devono essere in grado di individuare e reprimere i reati di estorsione, mentre la società civile deve impegnarsi nel segnalare e denunciare ogni forma di prevaricazione. Solo attraverso un impegno condiviso e costante sarà possibile contrastare l’estorsione e proteggere i diritti e la sicurezza di tutti i cittadini.

Sinonimi di estorsione

Ecco alcuni sinonimi della parola estorsione:

– Ricatto: il ricatto è un reato in cui si costringe qualcuno a fare o non fare qualcosa minacciando di rivelare un segreto o un fatto compromettente.
– Prevaricazione: la prevaricazione consiste nell’abusare del proprio potere o autorità per ottenere un vantaggio a discapito degli altri.
– Coercizione: la coercizione è l’uso della forza o della minaccia per costringere qualcuno a fare qualcosa contro la propria volontà.
– Intimidazione: l’intimidazione è l’atto di minacciare o terrorizzare qualcuno per costringerlo a fare o non fare qualcosa.
– Usura: l’usura è un reato in cui si presta denaro a tassi d’interesse esorbitanti, costringendo il debitore ad accettare condizioni vessatorie per il rimborso.
– Pressione: la pressione è l’atto di esercitare un’ingerenza o un’oppressione su qualcuno per ottenere un vantaggio personale o economico.

I suoi contrari

Ecco alcuni contrari della parola estorsione con una breve frase introduttiva per ognuno:

– Liberazione volontaria: la persona che ha subito la richiesta di denaro o beni si libera volontariamente dall’obbligo di cedere quanto richiesto.
– Donazione spontanea: la persona che ha subito la richiesta decide di donare denaro o beni spontaneamente, senza essere stata costretta da minacce o violenze.
– Rapporto equo: il rapporto tra le parti coinvolte è equo e non prevede alcuna forma di coercizione o violenza.
– Rispetto delle regole: le richieste di denaro o beni sono fatte nel rispetto delle regole e delle leggi.
– Volontà di aiutare: la richiesta di denaro o beni è fatta con l’intento di aiutare la persona e non di ottenere un vantaggio personale.
– Rinuncia a un vantaggio: la persona che ha richiesto denaro o beni rinuncia a ottenere un vantaggio personale e decide di non chiedere nulla in cambio.

Frasi con la parola estorsione ed esempi

1. L’estorsione è un reato gravissimo che arreca un grande danno alla società, minando la fiducia nei confronti delle istituzioni e generando insicurezza e paura tra la popolazione.
2. L’attività criminale organizzata spesso si serve dell’estorsione come metodo per gestire e controllare il territorio, costringendo le vittime a cedere denaro e beni attraverso minacce e intimidazioni.
3. La denuncia dell’estorsione è un passo importante per contrastare questo fenomeno e proteggere i diritti dei cittadini: è necessario che la società civile si impegni a segnalare ogni forma di prevaricazione e a collaborare con le forze dell’ordine per individuare e reprimere i reati.

Elisabetta Mariani