Significato evanescente: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola evanescente ha un significato profondo e complesso, riferendosi a qualcosa che svanisce gradualmente e si dissolve nel nulla. Questa parola è spesso associata a cose che sono temporanee o transitorie, come i ricordi o le emozioni che svaniscono nel corso del tempo.

Il termine “evanescente” deriva dal verbo latino “evanescere”, che significa “sparire gradualmente”. Questa parola si riferisce a una cosa che inizia ad apparire e poi scompare lentamente, senza lasciare traccia di sé. Ciò che è evanescente è, quindi, qualcosa di fugace, di sfuggente e di difficile da catturare.

Il significato di evanescente è spesso applicato a cose che sono effimere o temporanee, come la bellezza di un tramonto o la leggerezza di una nuvola. Questi oggetti sono meravigliosi e sorprendenti ma, allo stesso tempo, sono destinati a svanire rapidamente. Tuttavia, l’evanescenza può anche riferirsi a qualcosa di precario o incerto, come un’emozione o un’idea che non può essere facilmente definita o spiegata.

Per comprendere appieno il significato di evanescente, è importante considerare il suo contesto e l’ambito in cui viene utilizzata. Ad esempio, il termine può essere usato per descrivere la natura di un sogno, che è destinato a svanire al risveglio. In questo caso, l’evanescenza rappresenta la fugacità e l’irrealtà dell’esperienza onirica.

Inoltre, il significato di evanescente può anche essere applicato alla memoria e alla percezione. Ciò che vediamo e ricordiamo è spesso influenzato da molti fattori, come il nostro stato d’animo, la nostra attenzione e il nostro punto di vista. Di conseguenza, le cose che percepiamo possono diventare evanescenti, poiché cambiano e si trasformano nel corso del tempo.

In un certo senso, l’evanescenza rappresenta anche la bellezza della vita. Le cose che amiamo e che ci emozionano sono spesso fugaci e difficili da catturare, ma proprio per questo diventano ancora più preziose e importanti per noi.

In conclusione, il significato di evanescente è profondo e complesso, riferendosi a qualcosa che svanisce gradualmente e si dissolve nel nulla. Questa parola è spesso associata a cose che sono temporanee, transitorie e meravigliose ma, allo stesso tempo, fugaci e difficili da catturare. Nella vita, l’evanescenza rappresenta la bellezza, la precarietà e l’irrealtà delle cose che amiamo e che ci commuovono.

Sinonimi di evanescente

Ecco alcuni sinonimi di “evanescente” con una breve descrizione di ciascuno:

1. Fugace – che dura poco e scompare rapidamente.
2. Effimero – che ha breve durata, che svanisce presto.
3. Caduco – che ha una durata limitata e che presto decadrebbe.
4. Transitorio – che dura solo per un breve periodo di tempo.
5. Efimero – che dura solo per un breve periodo di tempo.
6. Labile – che cambia facilmente e rapidamente, senza una stabilità duratura.
7. Instabile – che cambia facilmente e rapidamente, senza una stabilità duratura.
8. Fugitivo – che sfugge rapidamente e non è facilmente catturabile.
9. Precario – che non è stabile o sicuro e può scomparire da un momento all’altro.

I suoi contrari

1. Duraturo – Che persiste per un lungo periodo di tempo.
2. Permanente – Che dura senza subire variazioni.
3. Stabile – Che rimane costante e fermo nel tempo.
4. Persistente – Che resiste nel tempo e mantiene la propria identità.
5. Duraturo – Che resiste al trascorrere del tempo.
6. Sostanziale – Che ha una struttura solida e resistente.
7. Fermo – Che rimane immobile e non cambia nel tempo.
8. Tangibile – Che può essere toccato e percepito concretamente.
9. Concreto – Che ha una realtà fisica e materiale.

Frasi con la parola evanescente ed esempi

1. La bellezza del tramonto è evanescente, poiché svanisce rapidamente con il calare del sole e la comparsa della notte.
2. L’emozione che ho provato in quel momento era così intensa e allo stesso tempo evanescente, perché sapevo che non avrebbe potuto durare per sempre.
3. La memoria del mio viaggio in Giappone è ormai evanescente, ma ancora riesco a sentire la bellezza dei luoghi che ho visitato e delle persone che ho incontrato.

Elisabetta Mariani