Significato gigolò: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

Il termine gigolò è una parola che porta con sé un significato complesso e spesso mal interpretato. In questo articolo, ci concentreremo su ciò che veramente significa essere un gigolò e come questa figura è stata rappresentata nella cultura popolare.

Prima di tutto, è importante comprendere il significato di gigolò. Un gigolò è un uomo che viene pagato per fornire compagnia e spesso servizi sessuali a donne più anziane e/o ricche. Tuttavia, questo non deve essere confuso con la prostituzione, poiché la relazione tra il gigolò e la sua cliente non è basata solo sull’atto sessuale.

Il termine gigolò è diventato popolare tra la fine del diciannovesimo e l’inizio del ventesimo secolo, durante il quale uomini giovani e attraenti venivano pagati per accompagnare donne ricche in eventi sociali e feste. Tuttavia, con il passare degli anni, il termine si è evoluto per includere anche la componente sessuale.

Il lavoro di gigolò, ovviamente, non è legalmente riconosciuto in molti paesi. In alcuni casi, gli uomini che svolgono questo lavoro sono costretti a farlo a causa di situazioni finanziarie difficili o a causa della mancanza di opportunità di lavoro. In altri casi, invece, il lavoro può essere scelto consapevolmente come un’opzione di carriera.

C’è anche un aspetto psicologico da considerare quando si tratta di gigolò. Molti uomini che scelgono questa professione lo fanno per sentirsi desiderati e avventurosi, o per sentirsi al potere in una relazione dove sono pagati per essere desiderati. Inoltre, alcuni gigolò possono sviluppare una dipendenza emotiva dalle loro clienti a causa della natura delle loro interazioni.

Il mondo del gigolò è stato rappresentato in molti modi diversi nella cultura popolare. Film come “American Gigolò” e “Deuce Bigalow: Gigolò per caso” hanno rappresentato questo lavoro come una professione attraente e affascinante, mentre la serie TV “Hung” ha esplorato gli aspetti più complessi e problematici del lavoro.

In conclusione, il significato di gigolò è un tema complesso e controverso. Sebbene la figura del gigolò possa essere vista come una scelta di lavoro consapevole per alcuni, per altri può rappresentare una situazione difficile e spesso illegale. È importante capire le implicazioni di questa professione e di non confondere la figura del gigolò con quella della prostituzione.

Sinonimi di gigolò

Ecco alcuni sinonimi della parola gigolò con una breve descrizione di ciascuno:

1. Accompagnatore: una persona pagata per accompagnare qualcuno a eventi sociali o culturali.
2. Escort maschile: un uomo che viene pagato per fornire compagnia e/o servizi sessuali a donne.
3. Companion: un termine elegante utilizzato per descrivere un uomo che fornisce compagnia a donne più anziane o più ricche.
4. Gigolotte: un termine raro che si riferisce ad una figura simile al gigolò, ma di genere femminile.
5. Toy boy: un termine utilizzato per descrivere un uomo giovane e attraente che viene pagato per fornire compagnia e/o servizi sessuali a donne più anziane.

I suoi contrari

1. Cliente donna: una donna che paga un uomo per fornire compagnia.
2. Marito fedele: un uomo impegnato in una relazione monogama con la propria partner.
3. Celibe: un uomo che non ha relazioni sessuali pagate o non.
4. Scapolo: un uomo non sposato o impegnato in una relazione monogama.
5. Fidanzato: un uomo impegnato romanticamente con una sola donna, senza fornire servizi sessuali a pagamento.

Frasi con la parola gigolò ed esempi

1. Nonostante ci siano molte persone che considerano il lavoro di gigolò moralmente riprovevole, c’è un mercato per uomini giovani e attraenti che sono disposti a fornire compagnia e, a volte, servizi sessuali a donne più anziane e/o ricche.

2. Il film “American Gigolò” ha reso celebre il personaggio di Julian Kaye, interpretato da Richard Gere, che è un gigolò di lusso a Los Angeles e che si innamora di una delle sue clienti.

3. Molti gigolò affermano di avere una strana relazione emotiva con le loro clienti, che li vedono come una sorta di amante o amico che è disposto a fornire compagnia e affetto in cambio di denaro.

Elisabetta Mariani