Significato lisergico: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola lisergico deriva dal termine LSD, acronimo di Lysergsäurediethylamid, una sostanza psichedelica prodotta sinteticamente a partire dall’acido lisergico.

Il significato di lisergico si riferisce alle proprietà allucinogene di questa sostanza, in grado di alterare la percezione sensoriale e di provocare effetti visivi e uditivi distorti, sensazioni di estasi o di angoscia, e un senso di disconnessione da sé stessi e dal mondo circostante.

La parola lisergico è diventata sinonimo di esperienze psichedeliche in generale, anche se l’LSD è solo una delle molte sostanze psicoattive che possono produrre effetti simili.

La ricerca sulla natura e sugli effetti delle droghe lisergiche ha portato alla scoperta di importanti aspetti della fisiologia del cervello, in particolare il ruolo dei recettori serotoninergici. Tuttavia, il loro uso ricreativo e le conseguenze negative che possono derivare dall’abuso ne hanno limitato l’uso.

Il significato di lisergico può essere esplorato anche in relazione alla sua influenza sulla cultura popolare e sulla creatività artistica. La musica rock psichedelica degli anni ’60, ad esempio, fu fortemente influenzata dall’uso di LSD, così come le opere di artisti come Salvador Dalì o Timothy Leary.

In definitiva, il significato di lisergico si riferisce a una sostanza psicoattiva dalla potenza straordinaria, in grado di alterare la percezione e di produrre effetti intensi e a volte imprevedibili. Nonostante i suoi effetti negativi, il LSD ha contribuito a una maggiore comprensione della fisiologia del cervello e ha influenzato la cultura popolare in modo significativo.

Sinonimi di lisergico

– Psichedelico: si riferisce alle proprietà di alterare la percezione sensoriale e di provocare effetti visivi e uditivi distorti.
– Allucinogeno: indica la capacità di produrre illusioni, allucinazioni e distorsioni della realtà.
– Psicoattivo: indica la capacità di agire sul sistema nervoso centrale e di produrre effetti sulla psiche dell’individuo.
– Visionario: si riferisce all’effetto di produrre una visione nuova, diversa e inaspettata della realtà.
– Onirico: si riferisce all’effetto di produrre sensazioni o immagini che ricordano la natura dei sogni.

I suoi contrari

1. Normale: contrario di lisergico, si riferisce alla normalità di una percezione sensoriale non distorta.
2. Reale: contrario di lisergico, si riferisce alla realtà senza distorsioni o allucinazioni.
3. Sobrio: contrario di lisergico, si riferisce a uno stato di lucidità mentale e di assenza di effetti psicoattivi.
4. Sereno: contrario di lisergico, si riferisce a uno stato di calma e tranquillità mentale senza sensazioni di angoscia o disconnessione.
5. Concreto: contrario di lisergico, si riferisce alla realtà concreta e tangibile senza sensazioni di irrappresentabilità o astrattezza.

Frasi con la parola lisergico ed esempi

1. L’esperienza lisergica può produrre effetti percettivi tanto intensi da far percepire la realtà come una sorta di sogno visionario, capace di evocare sensazioni estremamente piacevoli o terribili.
2. L’uso di sostanze lisergiche può produrre effetti collaterali indesiderati, come allucinazioni, ansia, depressione o perdita di controllo, che richiedono una preparazione adeguata e un ambiente sicuro per essere affrontati.
3. L’uso creativo della sostanza lisergica ha influenzato profondamente la cultura, l’arte e la musica degli anni ’60, diventando un simbolo di ribellione giovanile e di ricerca di una spiritualità alternativa al mainstream.

Gianluca Torresi