Significato scranno: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola “scranno” è un termine che deriva dal latino “scranium” e che indica un seggio o un trono. Nel corso dei secoli, il significato di scranno si è ampliato e oggi si riferisce anche ad una posizione di grande autorità e prestigio.

Il termine scranno è spesso associato alla sfera religiosa e politica, dove viene utilizzato per indicare il seggio dei vescovi, dei cardinali e dei capi di stato. In questi contesti, lo scranno rappresenta il potere e l’autorità di chi lo occupa, simboleggiando la dignità e la grandezza del ruolo che ricopre.

Ma il significato di scranno non si limita solo a questi ambiti. In alcuni contesti, lo scranno è anche utilizzato per indicare un posto d’onore, come ad esempio nella moda, dove si parla di “scranno degli ospiti” per indicare i posti riservati alle personalità più importanti durante le sfilate.

Inoltre, la parola scranno può anche essere utilizzata in senso figurato per indicare una posizione di rilievo in un’organizzazione o in una comunità. Ad esempio, si può parlare di “essere al primo scranno” per indicare di avere una posizione di grande rilievo all’interno di un gruppo.

In conclusione, il significato di scranno è molto ampio e variegato, ma tutti gli utilizzi di questa parola hanno in comune la rappresentazione del potere, dell’autorevolezza e della dignità. Lo scranno è simbolo di un’alta posizione sociale, di un ruolo di prestigio e di una grande responsabilità, che richiede competenza, saggezza e capacità di leadership.

Sinonimi di scranno

Ecco alcuni sinonimi della parola scranno con una breve descrizione:

1. Trono – seggio di un sovrano o di un regnante.
2. Sedia curule – seggio di rappresentanza usato dagli antichi romani.
3. Seggio – posto di seduta di una persona di rilievo che rappresenta un’autorità.
4. Cattedra – seggio elevato usato per le lezioni o per l’omelia di un predicatore.
5. Sedia episcopale – scranno usato dai vescovi nella liturgia cattolica.
6. Poltrona – seggio imbottito e comodo per il relax.
7. Presidenza – posto di comando durante riunioni, conferenze, ecc.
8. Triclinio – antico seggio romano a tre posti.
9. Sedia regale – seggio usato dai sovrani per le cerimonie ufficiali.
10. Sillarca – scranno usato dai giudici nel Medioevo.

I suoi contrari

Ecco i contrari della parola scranno con una breve frase introduttiva:

1. In piedi – posizione di non seduti.
2. In piedi in mezzo alla folla – posizione anonima e senza potere.
3. In ginocchio – posizione di sottomissione.
4. In piedi nella fila – posizione ordinaria e non di rilievo.
5. In piedi al bar – posizione informale e di svago.
6. A terra – posizione di debolezza e inferiorità.
7. In piedi al balcone – posizione panoramica ma non di potere.
8. In posizione orizzontale – assenza di un seggio o di una posizione di rilievo.
9. In piedi in fondo alla stanza – posizione marginale e poco influente.
10. In piedi sulla strada – posizione di passaggio e transitoria.

Frasi con la parola scranno ed esempi

1. Il cardinale si sedette sullo scranno riservato ai prelati, mentre i fedeli iniziavano ad affollare la cattedrale per assistere alla messa pontificale.

2. La direttrice della mostra d’arte prese posto sullo scranno degli ospiti d’onore, affiancata dalle personalità più importanti del mondo della cultura.

3. Il sindaco, dopo aver presieduto la cerimonia di inaugurazione, si alzò dallo scranno comunale e rivolse un discorso emozionante ai cittadini, spronandoli a lavorare insieme per il bene della comunità.

Marco Romano