Significato tranche: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola tranche viene utilizzata in molti contesti e ha molteplici significati. Il termine tranche deriva dal francese e significa “fetta” o “trancio”. In finanza, la parola tranche viene utilizzata per indicare una parte di un prestito o un’obbligazione che viene suddiviso in diverse porzioni, ognuna delle quali ha caratteristiche differenti.

Il significato di tranche diventa importante in particolare quando si tratta di investimenti. Ad esempio, quando si investe in un’obbligazione, si possono acquistare diverse tranche. Ognuna di queste tranche ha differenti condizioni e rendimenti, a seconda del livello di rischio che si è disposti ad assumere. In questo modo, gli investitori possono scegliere la tranche che meglio si adatta alle loro esigenze.

La suddivisione in tranche può anche avvenire all’interno di un prestito. In questo caso, si parla di prestiti sindacati, in cui un gruppo di banche si unisce per finanziare un progetto. Il finanziamento è diviso in diverse tranche, ciascuna delle quali ha differenti condizioni e scadenze.

Il significato di tranche risulta quindi essere cruciale per gli investitori e per le banche. Infatti, la suddivisione in tranche consente di distribuire il rischio tra diversi investitori, riducendo così la probabilità di perdite significative. Inoltre, la suddivisione in tranche consente di adattare il rendimento dell’investimento alle esigenze degli investitori.

In sintesi, il significato di tranche è legato alla suddivisione in parti di un prestito o di un’obbligazione, ciascuna delle quali ha caratteristiche e condizioni differenti. Questa suddivisione consente di distribuire il rischio tra diversi investitori e di adattare il rendimento dell’investimento alle esigenze di ciascuno. La comprensione del significato di tranche è quindi fondamentale per chiunque voglia investire in modo consapevole e informato.

Sinonimi di tranche

Ecco alcuni sinonimi della parola tranche, accompagnati da una breve frase introduttiva:

– Porzione: indica una parte di un prestito o di un’obbligazione.
– Fetta: descrive una suddivisione in parti di un finanziamento.
– Trancio: si riferisce alla suddivisione di un prestito in diverse parti.
– Segmento: indica una parte di un investimento suddiviso in diverse categorie.
– Classe: descrive una suddivisione in categorie di investitori con differenti livelli di rischio.
– Livello: si riferisce alla suddivisione di un investimento in diverse categorie in base al livello di rischio.
– Tier: indica una suddivisione graduale di un prestito o di un investimento.

I suoi contrari

– Parte unica: indica un prestito o un’obbligazione senza suddivisione in diverse parti.
– Interesse fisso: descrive un tipo di investimento in cui il rendimento non varia a seconda del livello di rischio.
– Rischio unico: indica un investimento in cui non vi è una suddivisione del rischio tra diversi investitori.
– Scadenza unica: descrive un prestito o un’obbligazione con una sola data di scadenza.
– Carenza di opzioni: indica un investimento in cui non vi sono diverse opzioni disponibili ai diversi investitori.
– Investimento standard: descrive un investimento che non viene suddiviso in categorie con differenti livelli di rischio.
– Indivisibile: indica un prestito o un’obbligazione che non può essere diviso in parti.

Frasi con la parola tranche ed esempi

1. La banca ha suddiviso il finanziamento in tranche, ognuna delle quali ha un tasso di interesse differente e una scadenza specifica, per soddisfare le esigenze di investitori con diversi livelli di rischio.
2. L’obbligazione emessa dalla società è stata suddivisa in diverse tranche, ciascuna delle quali ha un rating di rischio differente, per attirare investitori con obiettivi di investimento diversi.
3. Il prestito sindacato è stato diviso in diverse tranche, ognuna delle quali ha un importo e una durata specifici, per consentire a diversi istituti di credito di partecipare al finanziamento e condividere il rischio.

Elisabetta Mariani