Significato triggered: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola “triggered” è diventata un termine comune negli ultimi anni, soprattutto sui social media e nei dibattiti online. Ma cosa significa esattamente essere “triggered”?

In termini generali, il termine “triggered” si riferisce ad una reazione emotiva forte e immediata a qualcosa che ha scatenato una memoria o un trauma passato. Quando qualcuno è “triggered”, significa che qualcosa ha attivato una risposta emotiva molto forte, spesso negativa.

Il significato di “triggered” è spesso associato alla psicologia, in particolare alla terapia cognitivo-comportamentale. In questa pratica terapeutica, i pazienti imparano a individuare i “triggers” che scatenano le loro risposte emotive negative e a sviluppare strategie per gestirli in modo efficace.

Ma come viene usata la parola “triggered” nella cultura popolare? In molti casi, la parola viene utilizzata in modo dispregiativo o ironico, per indicare che qualcuno è stato offeso o offeso da qualcosa che sembrerebbe insignificante. Ad esempio, si può sentire qualcuno dire: “Oh, lui è così facilmente triggered!” quando qualcuno si arrabbia per una battuta leggera o un commento sarcastico.

Il problema con l’uso dispregiativo di “triggered” è che può essere offensivo per le persone che stanno cercando di gestire problemi emotivi reali. Inoltre, può portare alla minimizzazione dei problemi di salute mentale, così come alla stigmatizzazione delle persone che li affrontano.

È importante notare che il fatto di essere “triggered” non è una questione di debolezza o mancanza di controllo. In effetti, riconoscere i propri “triggers” e cercare di gestirli in modo efficace richiede molta forza e autocontrollo.

In definitiva, il significato di “triggered” è complesso e varia a seconda del contesto in cui viene utilizzato. Mentre può essere usato in modo dispregiativo o ironico, è importante riconoscere che per molte persone, essere “triggered” è una reazione emotiva reale che richiede rispetto e comprensione.

Sinonimi di triggered

Ecco alcuni sinonimi di “triggered”:

1. Attivato emotivamente: quando qualcosa attiva una forte risposta emotiva.
2. Scatenato: quando qualcosa scatena una reazione immediata.
3. Suscitato: quando qualcosa suscita un’emozione o un ricordo.
4. Provocato: quando qualcosa provoca una reazione emotiva forte o negativa.
5. Innesca: quando qualcosa funge da innesco per una reazione emotiva.

I suoi contrari

Ecco alcuni possibili contrari della parola “triggered”:

1. Calmo e tranquillo: quando qualcuno è in uno stato d’animo rilassato e senza stress.
2. Indifferente: quando qualcosa non suscita alcuna emozione o reazione.
3. Inattivo: quando non c’è alcun stimolo che attiva una risposta emotiva.
4. Controllato: quando si è in grado di gestire le proprie emozioni senza lasciarle fuori controllo.
5. Rilassato: quando si è in uno stato di mente tranquillo e sereno.

Frasi con la parola triggered ed esempi

1. Dopo aver assistito ad un incidente stradale, l’uomo ha avuto una forte reazione emotiva che lo ha triggered e ha fatto sì che rivivesse un trauma passato.

2. La discussione con il capo ha triggered un’ansia che la donna non aveva mai sperimentato prima e l’ha costretta a ricorrere all’assistenza di un professionista.

3. L’uso costante di stereotipi razzisti nel discorso pubblico ha triggered una reazione emotiva nella comunità di colore, che ha espresso forte disapprovazione e richieste di cambiamento.

Marco Romano