Significato nuance: sinonimi, contrari, frasi ed esempi

La parola nuance è un termine che viene spesso utilizzato per descrivere le sottili differenze o le sfumature di un’idea, di un colore o di un suono. In effetti, il significato di nuance è proprio questo: “differenza sottile, sfumatura”.

Le nuance sono presenti ovunque: dalla linguistica alla politica, dalla musica alla pittura. Ad esempio, nel campo della linguistica, le nuance possono essere presenti nella scelta delle parole o nella pronuncia di un suono. In politica, le nuance possono riguardare le sfumature di un’idea o di una proposta.

Ma qual è il vero significato di nuance? La parola deriva dal francese e significa letteralmente “ombra”, “sfumatura”. Il termine viene comunemente usato per indicare quelle piccole differenze che possono fare la differenza, specialmente quando si tratta di apprezzare un’opera d’arte o un brano musicale.

Le nuance sono importanti perché contribuiscono a creare una maggiore profondità e complessità in ciò che si sta descrivendo. Ad esempio, quando si parla di un colore, la presenza di diverse nuance può rendere l’oggetto più interessante e affascinante da osservare.

Inoltre, le nuance possono essere utilizzate per esprimere emozioni. Ad esempio, un quadro che presenta diverse nuance di colore può trasmettere una sensazione di malinconia o di serenità.

In sintesi, il significato di nuance è quello di indicare le sottili differenze che possono esistere tra le cose, rendendole più interessanti e profonde. Le nuance sono importanti perché consentono di esprimere pensieri e emozioni con maggior precisione, creando un’esperienza più coinvolgente per chi osserva o ascolta.

Sinonimi di nuance

Ecco alcuni sinonimi della parola nuance, accompagnati da una breve descrizione:

1. Sfumatura – una differenza sottile e graduale
2. Tonalità – una variazione di colore o di tono
3. Variante – una versione leggermente diversa di qualcosa
4. Gradazione – una modifica graduale o progressiva
5. Discrepanza – una differenza o una distinzione
6. Sottigliezza – una differenza molto piccola o delicata
7. Differenza – una variazione o una divergenza
8. Variazione – un cambiamento o una deviazione
9. Modulazione – una variazione nella frequenza o nell’intensità del suono
10. Schiaritura – una leggera variazione di luminosità o di colore.

I suoi contrari

1. Differenza marcata – una marcata variazione invece di una sottile differenza
2. Contrasto evidente – un contrasto evidente invece di una sfumatura
3. Colore uniforme – un colore uniforme invece di diverse tonalità
4. Noioso – noioso invece di interessante e profondo
5. Ovvio – ovvio invece di sottile e delicato
6. Semplificato – semplificato invece di complesso
7. Grezzo – grezzo invece di raffinato e articolato
8. Uniformità – uniformità invece di variazione e differenza
9. Distinzione chiara – una distinzione chiara invece di una sfumatura
10. Categorico – categorico invece di sfumato e discreto.

Frasi con la parola nuance ed esempi

1. La voce di quella cantante è incredibilmente espressiva, piena di sfumature che riescono a trasmettere ogni emozione con estrema precisione.

2. L’opera di quel pittore è così ricca di nuance che, ogni volta che la osservo, scopro sempre qualche dettaglio o variazione che prima non avevo notato.

3. La politica è un campo in cui le nuance sono fondamentali: spesso, infatti, la complessità dei problemi richiede una riflessione attenta e dettagliata, senza mai cadere nel semplificare a tutti i costi.

Elisabetta Mariani